riberi 6 top
  • render-interno-unita-9
    riberi 6 logo1 home
    Palazzina di lusso
  • render-interno-unita-18a
    riberi 6 logo2 home
    Palazzina di lusso
  • via-riberi-6-render-da-terrazzo
    riberi 6 logo3 home
    Palazzina di lusso
  • render-esterno-cortile-da-balcone
    riberi 6 logo4 home
    Palazzina di lusso
  • via-riberi-6-render-alto-cortile
    riberi 6 logo5 home
    Palazzina di lusso
  • render-vista-area-cortile-02
    riberi 6 logo6 home
    Palazzina di lusso

Rinasce Via Riberi 6

Il quartiere Centro a ridosso di Piazza Vittorio ritrova uno dei suo gioielli più preziosi: Via Riberi 6.
Quello che fino a qualche anno fa sarebbe dovuto diventare un grattacielo di sette piani a fianco della Mole Antonelliana, rinascerà invece come uno splendido palazzo di lusso i cui dettagli saranno curati nei minimi particolari, mantenendo però le caratteristiche architettoniche originali, la sua poesia, la sua delicatezza.
Gli appartamenti saranno tutti dotati di vista Mole Antonelliana con terrazzi e terrazzini, altri affacci romantici sempre sul magico monumento Torinese.



Welcome

Via Riberi 6 vi dà il benvenuto


parallax home
signature logo
Agente immobiliare:

Claudia Gallipoli

Non vendiamo case normali,
vendiamo case
che regalano emozioni

quilecasepiubelle logo

"La scelta di abitare in una via riservata nel centro di Torino, in una casa storica, e altrettanto tecnologica con deliziosi giardini interni è anche un investimento a lungo termine, in quanto il valore non solo si manterrà ma si rafforzerà con il tempo."

Il Quartiere

Il Progetto

render-vista-area-cortile

Una rinascita sostenibile per un investimento «nel tempo».

  • il cambio di destinazione d’uso e il recupero ai fini abitativi del sottotetto
  • la realizzazione di 16 appartamenti di varia tipologia distribuiti su due vani scala
  • la creazione di giardini privati di pertinenza nel cortile interno
  • l’ottenimento dei più elevati standard energetici e le pratiche per l’ottenimento della certificazione di CasaClima R
riberi 6 planimetrie

Piano secondo
Sottotetto recuperato ai fini abitativi composto da sei unità abitative di diverse tipologie distributive, un giardino pensile pertinente all’unità abitativa No.18 e due vani scala con ascensore: gli appartamenti sono illuminati da abbaini con piccoli terrazzi e ampi lucernai che offrono un nuovo suggestivo punto di vista sul principale monumento della città.

Piano primo
Composto da sette appartamenti di varie metrature, una serra e terrazzi di pertinenza con affaccio sul cortile interno accessibili direttamente tramite le rispettive unità, e due vani scala forniti di ascensore e dimensionati secondo la normativa vigente. Particolare importanza è stata posta nel rapporto tra interno ed esterno, alla luce, agli affacci sul verde della corte interna e agli scorci sulla Mole Antonelliana, gioiello architettonico della città.

Piano terra
Il corpo di fabbrica è composto da due vani scala con accesso da via Riberi e un vano scala con accesso indipendente al piano interrato da via G. Ferrari. Il piano terra è composto da otto unità abitative di varia tipologia, una serra e 4 giardini privati pertinenziali nel cortile interno accessibili direttamente tramite le rispettive unità. Gli esclusivi appartamenti e le bellissime parti comuni offrono, ai futuri acquirenti, tutti i comfort e i vantaggi dell’abitare moderno in un edificio di grande fascino e storia nel cuore di Torino.

Piano Interrato
Al piano interrato sono collocate le cantine pertinenziali (in grigio scuro) accessibili dal vano scala A. In azzurro gli spazi dedicati ad un’attività commerciale in fase di definizione, con accesso indipendente al piano terra su via Ferrari.

Acquistare ristrutturato da impresa conviene!

Incentivi fiscali 2017:

Per chi acquista un immobile all’interno di un edificio completamente ristrutturato da impresa, è previsto un credito di imposta suddiviso in 10 anni pari al 50% (calcolato su ammontare forfettario pari al 25%) della spesa sostenuta per l’acquisto, nel limite di 96.000 euro.

Condizioni:

  • acquisto di immobile residenziale da parte di persone fisiche entro 18 mesi dalla data di fine lavori
  • per il 2017 limite massimo detrazione 96.000 euro (es.384.000x25%x50%=96.000)
  • validità su più unità immobiliari
  • possibilità di detrarre anche prima dell’atto su cifre versate in acconto prezzo a fronte di preliminare registrato

In alternativa, fino al 31/12/2017, è previsto un bonus del 50% dell’IVA pagata per l’acquisto di un immobile residenziale in classe A o B detraibile in 10 anni.

render-vista-area-cortile
Intervento edilizio curato e seguito dallo Studio G*AA Giaquinto Architetti Associati di Torino

Lo Studio offre servizi di progettazione architettonica, progettazione urbanistica e riqualificazione urbana, concept-design e comunicazioni. Si effettuano studi di fattibilità e sostenibilità, progettazioni esecutive e analisi dei costi. Avanzate sono la ricerca tecnologica e l’innovazione edilizia.

Operazione immobiliare Holding 18

Holding 18, società di sviluppo immobiliare, nasce a Torino nel 2009 per iniziativa di un gruppo di professionisti del settore (architetti, ingegneri, costruttori, notai e avvocati) con l’intento di realizzare operazioni immobiliari di prestigio e valore.

Per raggiungere questo obiettivo gli immobili acquistati da Holding 18 sono accuratamente scelti tra stabili di particolare pregio, posizionati in zone centrali e strategiche della città. La qualità architettonica impiegata nella progettazione e, successivamente, nella realizzazione delle opere , unita alla varietà delle tipologie abitative, consentono di soddisfare gli investitori e gli acquirenti più esigenti.

L’eccellenza rappresentata da Holding 18 è garantita dal controllo totale di tutte le fasi del processo immobiliare da parte degli stessi soci che, grazie all’integrazione delle rispettive competenze e professionalità, offrono da sempre un risultato completo e di qualità.

Il presente progetto è in fase di approvazione e soggetto a varianti: le piante, i render e le informazioni presenti sul sito sono a puro scopo illustrativo e indicativo, non sono da intendersi ai fini contrattuali.